Iscriviti alla newsletter
Rimani costantemente a contatto con popolodelmare il portale della pesca in mare e del mondo marino
Previsioni meteo Italia
Click per aprire http://www.ilmeteo.it

Copyright - www.passioneducati.com
Moon Phase
Meteo
Home Pastura mare a base di sarda

Pastura mare a base di sarda

La salamoia

Esche e pasture - Pastura mare a base di sarda

Cosa serve: 2 kg di sarda fresca, pane grattato, sale grosso, una fetta di gorgonzola, olio di semi di girasole.

La salamoia è una pastura fresca a base di frullato di sarde. Come si prepara? Semplice: comprate in pescheria un due kg di sarda fresca. Tagliatela a tocchetti con le forbici e frullatela nel frullatore con aggiunta di olio semi di girasole e sale grosso e una bella fettona di gorgonzola (quello più economico) magari anch'essa frullata con l'aggiunta di un po di latte. Aggiungete se vi aggrada del pane grattato, dopodichè mischiate il composto con un cucchiaio di legno, dopo averlo deposto in un secchiello appositamente preparato dotato di coperchio a chiusura. Il composto andrà poi coperto con del sale grosso ed olio di semi di girasole. Si chiude il coperchio ed il composto puo anche rimanere fuori frigor alcuni mesi a patto che lo si riponga in luogo fresco (un interrato o seminterrato sarebbe l'ideale). La vostra pastura è pronta ed attirerà nel luogo di pesca cefali, boghe, aguglie, e saraghi. L'esca ideale è la sardina fresca fresca oppure il Sauro (in Romagna chiamato spighetta) tagliato a pezzettini. Alcuni utilizzano anche in tale caso il gambero decongelato.